Ristorante Alcova

Il ristorante Alcova nasce dall’amore e dalla passione per il gusto di Floriana e Mario. Completamente ricavato in una grotta, la storia narra che sia stata scavata a mano, per creare una alcova. Da qui nasce il suo nome, dalla voglia di ricavare, in una antico palazzo, un luogo dove nascondersi, dove fuggire e vivere emozioni libere. 

La sala, tonda, è la fonte di ispirazione del nostro logo. È qui che il cliente si sente completamente circondato dalla passione e dalla forza. 

Sono queste che, ogni giorno, ispirano Floriana e Mario nel lavoro, portandoli a studiare sempre nuove, e uniche, proposte culinarie per gli ospiti.

Alcova è in un Palazzo Ducale, e la storia vuole che questo luogo fosse il ritrovo del Duca con la sua amante. 

Un luogo, dunque, di emozioni, sensazioni e di amore. Un ambiente peccaminoso, dove potersi abbandonare al peccato più buono, il peccato di gola. I nostro piatti sono una coccola alla quale non potrai più rinunciare. 

Le nostre sono emozioni, sensazioni e tanto altro che difficilmente dimenticherai

Ogni piatto è creato per rendere unica la tua esperienza culinaria e in questo
 Mario sa esattamente dove andare a colpire.

Cucinare è come amare, o ci si abbandona completamente o ci si rinuncia.

Mario David

Ho imparato l’arte del cucinare dai valori della mia famiglia. E quei valori sono sempre stati l’anima dei miei piatti, insieme ai sapori di una terra ricca di tradizione e di cultura culinaria come la Basilicata.

Ho portato la mia cucina in giro per il mondo.

Ed ogni esperienza mi ha regalato la certezza che solo passione e sacrificio ti permettono di raggiungere gli obiettivi desiderati.

Ora, nella mia terra, le mie portate, le mie sperimentazioni vivono ogni singolo momento della mia lunga esperienza.

Questo per me è Alcova, il luogo in cui esaltare a mio modo il sapore di una tempo con un tocco di intramontabile fantasia.

 

Floriana Panico

Ho sempre amato il gusto e l’accoglienza. So cosa mangiare e come saziare non soltanto il corpo ma anche la mia anima. Ed è questo che desidero per tutti coloro che varcano la soglia della mia Alcova.

Una donna imprenditrice, una appassionata di moda ma soprattutto una mamma.

Perché anche se ogni giorno ho il sorriso sul mio volto per accogliere i miei ospiti, è a casa che i miei sorrisi si fanno profondi, diventano emozione.

Quando guardo mia figlia, che cresce fiera di me, e quando tengo in braccio il mio piccolo “ciccione”.

Sono soddisfatta di chi sono perché anche se non è semplice per una giovane donna essere imprenditrice e mamma, io ci sono riuscita. E sono felice.